riflessioni

IN PRIMO PIANO:
http://www.totustuus.net/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=33
Benedetto XVI: I Cristiani formano una minoranza della popolazione
Forse a volte vi sembra che la vostra voce conti poco… La vostra situazione richiama alla mente quella della giovane vergine Maria, che condusse una vita nascosta a Nazareth, con ben poco per il suo quotidiano quanto a ricchezza e ad influenza mondana… Prendiamo forza dal cantico di Maria… Abbiate il coraggio di essere fedeli a Cristo
IN LIBRERIA:
http://www.totustuus.net/modules.php?name=Forums&file=viewforum&f=24
La scoperta di Dio
A lungo l’Italia ha avuto un grave ritardo nella traduzione dei risultati più importanti della sociologia delle religioni statunitense, soprattutto di quelli favorevoli alla religione, all’Occidente e agli Stati Uniti, considerati poco «politicamente corretti». Era stato così censurato quello che è probabilmente il più importante sociologo delle religioni vivente, Rodney Stark. Questo fino a ieri.

"LOBBYING ETICO"
http://www.fattisentire.org/
Renault, auto divorzista?
Le automobili Renault hanno deciso di proporsi al nostro paese tramite la pubblicità (cliccare su http://www.renault.it/ ) di un uomo sposatosi tre volte e che ha un quinto figlio da un rapporto occasionale. Se desiderate protestare contro questa pubblicità, vi invitiamo a scrivere ai responsabili della Renault attraverso il nostro sistema portalettere.

8) Sito pesonale del Cardinale Carlo Caffarra
http://www.caffarra.it/
27 aprile 2009 – Decreto sulle limitazioni alla distribuzione della Comunione sulla mano
«[…] considerata anche la frequenza in cui sono stati segnalati casi di comportamenti irriverenti nell’atto di ricevere l’Eucaristia, disponiamo che a partire da oggi nella Chiesa Metropolitana di S. Pietro, nella Basilica di S. Petronio e nel Santuario della B.V. di San Luca in Bologna i fedeli ricevano il Pane consacrato solamente dalle mani del ministro direttamente sulla lingua».

9) Rino Cammilleri
http://www.rinocammilleri.com/
Indice
L’«oscurantista» Chiesa cattolica, non contenta di aver creato l’Inquisizione, vi aggiunse l’Indice dei Libri Proibiti. Della terribilità del quale diamo adesso un saggio. Cartesio pubblicò il suo Discorso sul metodo nella calvinista Olanda nel 1637. I protestanti si accorsero subito di che cosa si trattava, tant’è che, due anni dopo, l’opera venne attaccata dall’università di Utrecht e, dopo altri due anni, severamente criticata da quella di Parigi. Utrecht fece di più: la vietò come atea. Nel 1647 l’università di Leyda condannò Cartesio come blasfemo. Lui, che intanto aveva avuto una figlia da una colf olandese (e l’aveva fatta battezzare con rito protestante), nel 1650 morì. Voi direte: e l’Indice che c’entra? Ecco qua: le opere di Cartesio vennero messe all’Indice solo nel 1663.

9.bis) Antonio Socci
http://www.antoniosocci.it/
Il caso Berlusconi, l’abisso del nulla e la carezza del Nazareno…
Il guaio in Italia è che tutto diventa un referendum prò o contro Berlusconi, qualunque sia il problema di cui si parla. Cosicché restano in scena solo le due fazioni e si perde di vista la realtà. Quello che non si vuole vedere oggi, per esempio, è che tutta la nostra società, tutta la nostra cultura e la mentalità dominante hanno un rapporto compulsivo col sesso e quindi con la realtà. Siamo tutti agitati e tristi, oscillanti tra l’euforia assatanata e la depressione, divoratori congestionati sempre…

10) Il Timone
http://www.iltimone.org/rivistaEditoriale.php?idRec=106
Dieci anni
Maggio 1999 – Maggio 2009: sono passati dieci anni da quando uscì il primo numero del Timone. Opera di un direttore intraprendente, ma inesperto, e di un gruppetto di giovani redattori, dinamici, laboriosi, anch’essi però privi di esperienza. Per stampare le prime 3.000 copie, tutte omaggiate perché non c’era un solo abbonato, si autotassarono. Non c’era un editore, non uno sponsor, non un deposito bancario cui attingere. Nessuna istituzione laica od ecclesiastica diede un euro.

11) Radici cristiane
http://www.radicicristiane.it/
La vera malattia mortale del nostro tempo
Ogni richiamo del Papa alla dottrina della Chiesa in materia morale costituisce ormai motivo di contestazione da parte delle lobby laiciste. È quanto è accaduto il 17 marzo quando, parlando con un giornalista francese sull’aereo che lo portava in Camerun, Benedetto XVI ha detto che il problema dell’AIDS non può essere risolto con la distribuzione di preservativi (in inglese "condom"); al contrario, ha aggiunto il Santo Padre, questi presentano il rischio di aumentare il problema.

12) Luci sull’Est
http://www.lucisullest.it/dett_news.php?id=4781
La Turchia musulmana clandestina in Europa
Le ragioni che vengono addotte a favore dell’adesione turca all’Ue sono principalmente di natura economica e politica: esse vanno dall’importanza di un maggiore e più sicuro approvvigionamento energetico alla necessità di allearsi con l’islam «moderato» turco, contro il fondamentalismo islamico. Contro queste ragioni, ne militano tuttavia altre ben più cogenti. Le esprime bene Alexandre del Valle, uno studioso italo-francese, consulente di alcuni uomini politici europei, che ha al suo attivo una serie di importanti volumi tra cui Le totalitarisme islamiste à l’assaut des démocraties (2002) tradotto in Italia.

13) Comitato verità e Vita
http://www.comitatoveritaevita.it/
Corte Costituzionale e fecondazione artificiale
La sentenza della Corte Costituzionale sulla legge 40 sulla fecondazione artificiale ha abbattuto i "paletti" che il legislatore aveva posto nelle "misure a tutela dell’embrione". In sintesi: non c’è più un limite massimo di embrioni che possono essere prodotti in ogni tentativo, è venuto meno l’obbligo di tentare il trasferimento di tutti gli embrioni prodotti, è quindi possibile congelare alcuni o tutti gli embrioni ed, infine, questo congelamento può durare all’infinito, perché non esiste più anche l’obbligo di trasferire gli embrioni congelati "non appena possibile".

14) Corrispondenza Romana
http://www.corrispondenzaromana.it/new/letternew.php
B. XVI sta capovolgendo il pensiero progressista su Israele e sugli ebrei
Negli anni del postconcilio, la posizione del mondo cattolico si articolava attorno a due assi: chiusura verso lo stato di Israele e apertura incondizionata verso la religione ebraica. L’ostilità politica verso Israele, alleato degli Stati Uniti e dell’occidente, si alimentava al terzomondismo e al filo-marxismo diffusi negli ambienti cattolici. Il cedimento teologico era la rinuncia ad affermare l’identità cristiana, non solo davanti al giudaismo, ma di fronte a qualsiasi interlocutore, religioso o secolare che fosse, secondo una concezione di "dialogo ecumenico", che si traduceva generalmente, in puro e semplice "trasbordo".

15) Segnalazione
http://www.totustuus.net/
Pubblicazione: L’EPOPEA DELL’ALCAZAR
per la ricorrenza della B. Vergine Ausiliatrice (24/5), TT.net e’ lieta di offrire ai suoi utenti registrati un testo utile a far memoria del 70° anniversario della vittoria della Spagna cattolica sulle forze disgregatrici: L’EPOPEA DELL’ALCAZAR. Presentazione: La Spagna è oggi come una robusta quercia soffocata dall’edera. Le radici sono ancora buone ma il parassita dell’ateismo le toglie il respiro e la vita. Cinque anni di questa infame repubblica hanno portato il paese allo sfacelo; e questo è un castigo di Dio per i nostri peccati. Solo il pentimento e la propaganda contro il nemico di Cristo possono salvarci….

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...