riflessioni quaresimali

IN PRIMO PIANO:
http://www.totustuus.net/modules.php?
name=Content&pa=showpage&pid=26
Benedetto XVI: la preghiera, l’elemosina e il digiuno
Ma come portare a compimento la vocazione battesimale, come essere
vittoriosi nella lotta tra la carne e lo spirito, tra il bene e il
male, lotta che segna la nostra esistenza? Nel brano evangelico il
Signore ci indica oggi tre utili mezzi: la preghiera, l’elemosina e
il digiuno. Nell’esperienza e negli scritti di San Paolo troviamo
anche al riguardo utili riferimenti. Circa la preghiera, egli esorta
a "perseverare" e a "vegliare in essa, rendendo grazie" (Rm 12,12;
Col 4,2), a "pregare ininterrottamente" (1 Ts 5,17). Gesù è nel fondo
del nostro cuore. La relazione con Lui è presente e rimane presente
anche se parliamo, agiamo secondo i nostri doveri professionali
 
 Mons. Luigi Negri
http://www.diocesi-sanmarino-montefeltro.it/default.asp?
id=456&id_n=972&Pagina=1
Eugenetica
uno spettro si aggira per il mondo civile (si fa per dire): il
ritorno dell’eugenetica. A fine secolo XIX e inizio XX, nel contesto
della massoneria e della tecnoscienza `dura’, si procedette alla
formulazione di un grande progetto mondiale: il miglioramento
definitivo della razza umana, attraverso la scienza. L’eugenetica: un
ben nascere, un ben vivere e, purtroppo, un ben morire. Anche oggi la
vita umana rischia di essere concepita dalla nuova eugenetica, come
oggetto delle più diverse manipolazioni tecnologiche in funzione di
una nuova programmazione della vita stessa. La tecnoscienza si
considera investita della responsabilità di formulare un nuovo
percorso umano: non riconosce nessuno superiore a sé. La saldatura,
evidente, con la magistratura sembra conferire a questo progetto
caratteristiche di invincibilità.

IN LIBRERIA:
http://www.totustuus.net/modules.php?name=Forums&file=viewforum&f=24
Il sangue dell’agnello
Viviamo in un mondo in cui ci vuole coraggio per essere se stessi. Ci
vuole coraggio per esprimere liberamente il proprio pensiero tramite
la parola, la scrittura e l’azione. Ci vuole coraggio per manifestare
pienamente la propria fede, tramite la preghiera individuale, il
culto collettivo e la testimonianza personale. Viviamo in un mondo in
cui ahimè si viene perseguitati, condannati a morte e massacrati
semplicemente perché si esprime liberamente il proprio pensiero e si
manifesta pienamente la propria fede.

17) Rino Cammilleri
http://www.rinocammilleri.com/
Testamento
Mentre, sull’onda emotiva del «caso Eluana», il Parlamento discute
sul c.d. testamento biologico, il 23.2.09 il presidente della
commissione antimafia, Pisanu (PdL), dichiara che una legge del
genere si rifiuterà di votarla: «Con la pretesa di disciplinare per
legge il fine-vita si afferma la forza dello Stato sul valore della
persona umana. E questo è in contrasto con l’art. 2 della
Costituzione». Non posso non essere d’accordo. E non solo per la lesa
Costituzione (le costituzioni sono accordi che si fanno e si disfano)
ma per il leso buonsenso.

23) Luci sull’Est
http://www.lucisullest.it/dett_news.php?id=4523
San Giovanni Bosco: il sogno dei tre candori
"Figuratevi – disse don Bosco – di essere con me sulla spiaggia del
mare, o meglio sopra uno scoglio isolato, e di non vedere attorno a
voi altro che mare. In tutta quella vasta superficie di acque si vede
una moltitudine innumerevole di navi ordinate a battaglia, con le
prore terminate a rostro di ferro acuto a mo’ di strale. Queste navi
sono armate di cannoni e cariche di fucili, di armi di ogni genere,
di materie incendiarie e anche di libri. Esse si avanzano contro una
nave molto più grande e alta di tutte, tentando di urtarla con il
rostro, di incendiarla e di farle ogni guasto possibile.

24) "LOBBYING ETICO"
http://www.fattisentire.net/
Salvate il matrimonio !!!
Non possiamo però sfuggire alla sensazione inquietante che tutte le
vicende siano legate da uno stesso filo. A vostra scelta: rosso del
sangue di questo agnello sacrificale; o nero come le peggiori
dittature dei nostri incubi. Sono stati consegnati nelle mani del
Leviatano, tra gli applausi dei buoni, il potere di vita e di morte
su ognuno di noi, e il potere divino di stabilire quale sia il nuovo
Albero del Bene e del Male. Il potere di inventare parole – il
termine omofobia e "identità di genere" – da usare come armi contro
gli avversari del momento. Il potere di calpestare con la propria
arroganza ogni residuo di quella legge naturale che – tra le altre
cose – ancora chiama ‘genitali’ gli organi sessuali, ben indicandone
la naturale funzione. http://www.fattisentire.net/modules.php?
name=invio_mail2

26) Comitato verità e Vita
http://www.comitatoveritaevita.it/
Eluana: denuncia per omicidio volontario.
Il Comitato Verità e Vita ha presentato una denuncia per omicidio
volontario nei confronti di Beppino Englaro e di coloro che hanno
provocato la morte di Eluana Englaro e così ha reso obbligatoria
l’iscrizione nel registro delle notizie di reato, atto a cui (a
quanto sembra) il Procuratore di Udine non aveva ancora
provveduto. È un atto che segue a quanto la nostra associazione
ha dichiarato pubblicamente in più occasioni nelle scorse settimane,
e coerente con lo statuto del nostro Comitato, che ci impegna a
promuovere la difesa della vita umana dal…

27) Corrispondenza Romana
http://www.corrispondenzaromana.it/new/letternew.php
Il card. O’Connor vieta a mons. Burke la celebrazione del Rito Antico
Malgrado Papa Benedetto XVI abbia concesso piena libertà di
celebrazione del Rito tradizionale, definito «straordinario», il
card. O’Connor si è richiamato alla legge canonica in base alla quale
solo il vescovo e la Santa Sede possono decidere sulla liturgia nella
propria diocesi. A darne notizia è stata l’agenzia di stampa della
Chiesa cattolica Usa, la Catholic News Service. Al posto di Burke, il
card. O’Connor ha chiesto al proprio vescovo ausiliare, mons. John
Arnold, di celebrare la messa tridentina, che era stata richiesta da
un’associazione tradizionalista, la Latin Mass Society. Era stata
l’associazione cattolica ad invitare mons. Burke a celebrare una
messa tradizionale il prossimo 20 giugno.

Segnalazione
Vite spericolare, di Massimo Pandolfi Capo Redattore del Resto del
Carlino
http://club.quotidiano.net/pandolfi/
Dopo Eluana, ammazziamo i malati di Alzheimer, ok?… Un mio amico ha
la nonna malata di Alzheimer. E’ incapace di intendere e di volere,
mangia e beve grazie al sondino. Lui è suo tutore. Il mio amico mi
ha chiesto, un po’ scherzando e un po’ terrorizzato: ‘Ma cos’è,
adesso io posso toglierle il sondino, la posso far morire di fame e
di sete e non mi succede niente?’. Non ho saputo rispondergli ma,
ahimè, temo proprio che la risposta a quella tremenda domanda sia sì.
In nome della civiltà, s’intende. O della selezione della specie,
fate voi.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...