Veltroni straparla

Scritto da Carlo Panella   

mercoledì 03 settembre 2008

Image

Imbarazzo, alzate di spalle, sospiri: queste le reazioni di tutti i parlamentari del Pd a cui chiedi cosa diavolo è capitato a Veltroni. Ieri, infatti, il segretario del Pd ha fatto una cosa incomprensibile: ha accusato il governo di essere forte con i deboli (gli immigrati senza diritto di voto) e debole con i forti (i tifosi del Napoli sfasciartreni, subito rilasciati dopo l’arresto), senza neanche accorgersi di fare un doppio strafalcione. Il primo è da licenziamento in tronco, perché non è possibile che Veltroni non sappia che il governo nulla c’entra con la decisione -irresponsabile- che è solo e tutta dei soliti magistrati incompetenti. Il secondo errore è tutto politico, perché la sua accusa in realtà, va tutta -appunto- a carico dei magistrati con cui peraltro Veltroni condivide un idiota arroccamento sul rifiuto di ogni e qualsiasi riforma della giustizia.
La sensazione è ormai quella di un vero e proprio delirio, di un girare a vuoto, di un parlare per parlare. Totalmente privo di iniziativa politica, succube di Di Pietro, Veltroni si muove come una falena. E come una falena appare per quel che é .effimero.

da:    http://www.carlopanella.it

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...