riflessioni

IN PRIMO PIANO:
http://www.totustuus.net/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=36
Benedetto XVI: soggettivismo, relativismo, edonismo, il materialismo
Come voi ben sapete per aver compiuto molte volte sotto la guida di
Sant’Ignazio negli Esercizi Spirituali la meditazione "delle due
bandiere", il nostro mondo è teatro di una battaglia fra il bene e il
male, e vi sono all’opera potenti forze negative, che causano quelle
drammatiche situazioni di asservimento spirituale e materiale dei
nostri contemporanei contro cui avete più volte dichiarato di voler
combattere, impegnandovi per il servizio della fede e la promozione
della giustizia. Tali forze si manifestano oggi in molti modi, ma con
particolare evidenza attraverso tendenze culturali che spesso
diventano dominanti, come il soggettivismo, il relativismo,
l’edonismo, il materialismo pratico. Per questo ho chiesto il vostro
rinnovato impegno a promuovere e difendere la dottrina cattolica "in
particolare sui punti nevralgici oggi fortemente attaccati dalla
cultura secolare"… I temi, oggi continuamente discussi e messi in
questione, della salvezza di tutti gli uomini in Cristo, della morale
sessuale, del matrimonio e della famiglia, vanno approfonditi e
illuminati nel contesto della realtà contemporanea, ma conservando
quella sintonia con il Magistero che evita di provocare confusione e
sconcerto nel Popolo di Dio.
(Notizia sugli Esercizi Spirituali di totustuus.net:
http://www.totustuus.biz/showthread.php?t=689)

IN LIBRERIA:
http://www.totustuus.net/modules.php?name=Forums&file=viewforum&f=24
Tv accesa, cervello spento
Anche se non ci esponiamo ad una sequenza ininterrotta di scene
scabrose o grondanti sangue ad alto impatto emotivo, ma semplicemente
stiamo molte ora davanti allo schermo a sorbirci fiction di bassa
lega, talk-show dove si inscenano risse dialettiche per amor
dell’auditel e reality in cui l’ospite d’onore è sempre madama
volgarità, al termine della giornata avremo accumulato nel fondo
della nostra psiche, con un lento ed impercettibile processo di
sedimentazione, una buona dose di violenza e sesso e, quel che è
peggio, non ce ne saremo neppure accorti.

Mons. Luigi Negri
http://www.totustuus.net/modules.php?
name=News&file=article&sid=2181&mode=thread&order=1&thold=0
I punti irrinunciabili di una politica cristiana
Non credo che una certa legislazione sulla famiglia che si è cercato
di portare avanti negli ultimi due anni sia in linea con quel
riconoscimento della famiglia naturale così come è sancito dalla
nostra Costituzione. Così come faccio fatica ad avvertire una qualche
consonanza con chi ostentatamente contrasta qualsiasi discorso di
autonomia scolastica e di libertà di educazione. Mi sembra difficile
che un cattolico possa votare per chi è contro la sacralità della
vita, l’unità della famiglia, il rispetto della libertà di educazione.

Radici cristiane
http://www.radicicristiane.it/interna.php?id_fondo=79
L’essenza delle radici cristiane d’Europa
di Mons. Brunero Gherardini: Con buona pace per i patiti d’una tale
laicità, l’Europa non cessa d’esser un’entità "radicata": anzitutto,
in un humus geografico, che pur non costituisce il più ed il meglio
delle sue Radici; nella sophia della polis greca preesistente ai suoi
contatti con la profezia giudaica e con l’idea cristiana; in questa
medesima idea, lentamente e variamente assimilata e quindi tradotta
in ragioni di vita e fonte di storia, cultura, diritto, rapporti
socio-politici, religiosità e sue manifestazioni. Se si realizzasse
il sogno anticlericale e liberal-massonico, si sarebbe dinanzi non
già ad una "radicazione", ma ad una contraffazione.

12) "CONTRO LA LEGGENDA NERA"
http://www.kattoliko.it/leggendanera
L’errore di Mounier
di Augusto Del Noce
http://www.kattoliko.it/leggendanera/modules.php?
name=News&file=article&sid=1945
Un’acuta disamina di Del Noce sugli errori di Emmanuel Mounier,
iniziatore del «progressismo cattolico», e la sua interpretazione
equivoca del fenomeno ateistico.

13) Nuovo sito: Cristo nel freddo dell’Est
http://www.cristonelfreddoest.net/
da un programma di Luca de Mata
….la porta di Brandeburgo è stata occupata da due dittature
tedesche. Ai dittatori nazionalsocialisti serviva da imponente
scenario per le parate e le fiaccolate ed è stata murata dai tiranni
comunisti. Poiché avevano paura della libertà, gli ideologi
trasformarono una porta in un muro. Proprio in questo punto di
Berlino si è manifestato a tutto il mondo il volto spietato del
comunismo, al quale risultano sospetti i desideri umani di libertà e
di pace. Esso teme però soprattutto la libertà dello spirito, che
dittatori bruni e rossi volevano murare… (Giovanni Paolo II –
giugno 1996 – Berlino)

14) Il Timone.org
http://www.iltimone.org/
Legge islamica, in Europa è già una realtà
Inserire alcuni elementi della legge islamica nel diritto dei Paesi
occidentali? Le parole del primate anglicano Rowan Williams hanno
provocato dure reazioni. Ciò che pare sfuggito agli osservatori è
però il fatto che politici e giudici già da anni stanno inserendo la
legge islamica nel nostro sistema giuridico.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...