riflessioni

OPUS DEI. TUTTA LA VERITA’
http://www.escriva.it
– "Da Giovanni Paolo II a Benedetto XVI"
http://www.escriva.it/News/20050501.htm
lunga intervista di Cesare Cavalleri al prelato mons. Echevarría
– "Mons. Escrivá maestro di contemplazione"
http://www.escriva.it/Scrdat04.htm
articolo di Cornelio Fabro sul fondatore dell’Opus Dei
– E’ possibile scaricare gratuitamente le opere di san Josemaría
alla pagina: http://www.escriva.it/Downloads.php

11) Mons. Luigi Negri
http://www.totustuus.net/modules.php?name=News&file=article&sid=1886
Forze politiche contigue al terrorismo
La nostra società è debole perché non ha fatto nulla per
salvaguardare le identità culturali, manca una vera libertà di
cultura e di educazione…La vulnerabilità del nostro sistema nei
confronti dei fenomeni eversivi è data dal fatto che, purtroppo,
vi sono forze politiche appaiono spesso troppo contigue. Ci sono
forze che arrivano a giustificare certe manifestazioni di
violenza e che finiscono per condizionare la nostra vita
politica».

12) Mons. Alessandro Maggiolini
http://www.fattisentire.net/modules.php?
name=News&file=article&sid=2579
Vogliono «laicizzare» anche la Bibbia
Poveri intellettuali. Non sanno che l’Antico Testamento è stato
tradotto alcuni secoli prima di Cristo (in una edizione detta dei
«Settanta») e che la Bibbia è il libro più diffuso almeno nella
cultura occidentale. Così almeno si inferisce da una intervista
di questi giorni fatta a uomini che dovrebbero essere di
primissimo piano: Cacciari, Magris, Umberto Eco, Gianni Vattimo,
e litanie continuante. Adesso costoro con altri adepti propongono
una iniziativa esplosiva: che la Bibbia non sia riservata né alla
Chiesa, né al catechismo, ma sia portata nella scuola, come testo
letterario laico: al modo – si ponga – della Iliade, dell’Odissea,
dell’Eneide, della Divina Commedia. Forse anche del Decamerone.

13) Rino Cammilleri
http://www.fattisentire.net/modules.php?
name=News&file=article&sid=2578
Gli inarrestabili di Allah
In una settantina d’anni dalla morte di Maometto l’islam si
estendeva dall’Armenia all’Atlantico e si apprestava ad attaccare
l’Europa cominciando dalla penisola iberica. Come si spiega
questa incredibile avanzata che aveva fatto in così breve tempo
tabula rasa di superbe civiltà quale l’intera Africa romana? In
modo molto più semplice di quanto si possa pensare. L’ostinazione
religiosa dava luogo a «uno schema strategico che rimase costante
attraverso i secoli: una scorreria nei confronti dei miscredenti,
avvertita come un dovere religioso e, in caso di successo,
un’invasione in piena regola».

14) PER LA LIBERTA’ DI EDUCAZIONE
http://www.totustuus.biz/users/educazione/Attualita.html
Le politiche scolastiche di Zapatero
Documento della Commissione Permanente della Conferenza
Episcopale Spagnola "La Legge Organica d’Educazione (LOE), i Regi
Decreti che la sviluppano e i diritti fondamentali dei genitori e
degli istituti. Madrid, 28 febbraio 2007". La Spagna è da molte
tempo il luogo di sperimentazione delle più sofisticate tecniche
per imporre il socialismo attraverso la scuola. Quanto sta
facendo il governo Zapatero, è ciò che ci aspetta in un prossimo
futuro?

15) CORRISPONDENZA ROMANA
http://www.corrispondenzaromana.it/fondo.php?ref=201
Le falsità del documentario BBC sui sacerdoti pedofili
Il documento vaticano stabiliva la procedura canonica da seguire
nelle cause di sollicitatio ad turpia (provocazione a cose
immorali), allorché un chierico (presbitero o vescovo) compisse
crimini pedofili, in particolare violando il sacramento della
Confessione (usato per fare avances sessuali ai penitenti). Fu
aggiornato nel 2001 da un motu proprio di Giovanni Paolo II
(Sacramentorum sanctitatis tutela) e da una contestuale lettera
Circa i delitti più gravi riservati alla Congregazione per la
dottrina della fede, questa sì del cardinale Ratzinger.

 IN PRIMO PIANO
http://www.totustuus.net/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=37
Mons. Betori: Respingere gli assalti dei nuovi "Barbarossa"
Questi nuovi nemici si chiamano il nichilismo e il relativismo,
che in modo più o meno esplicito nutrono le tendenze egemoni
nella nostra cultura: fanno dell’embrione, l’essere umano più
indifeso, un materiale disponibile per sperimentazioni mediche;
danno copertura legale al crimine dell’aborto e si apprestano a
farlo per le pratiche eutanasiche, infrangendo la sacralità
dell’inizio
e della fine della vita umana… oscurano la verità della dualità
sessuale in nome di una improponibile libertà di
autodeterminazione di sé; scardinano la natura stessa della
famiglia fondata sul matrimonio di un uomo e di una donna.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...