Dichiarazione dei redditi: 5 per mille al volontariato cattolico

Benché l’attuale Governo non abbia ancora riconosciuto le devoluzioni
fatte nel 2006, è anche quest’anno possibile destinare una quota
dell’imposta sul reddito delle persone fisiche pari al 5 per mille
come sostegno al volontariato, anche non cattolico. La scelta di
destinazione del 5 per mille e quella dell’8 per mille non sono in
alcun modo alternative fra loro e questa scelta, come per l’8 per
mille, non comporta ulteriori esborsi per il contribuente.

Il contribuente può assegnare direttamente questa quota ad
un’associazione riconosciuta dalla Agenzia delle entrate (
http://www.agenziaentrate.gov.it ). Per farlo basta mettere sui
modelli di dichiarazione dei redditi la propria firma e il codice
fiscale dell’Organizzazione di Volontariato scelta.

Totus tuus raccomanda di devolvere la propria quota esclusivamente al
volontariato cattolico.

Vi sono molte realtà più meritevoli della nostra. Se tuttavia
desiderate aiutarci inserite il nostro codice fiscale
972 793 101 51
nell’apposita casella della vostra dichiarazione dei redditi.

Per approfondire: http://www.totustuus.net/modules.php?
name=Sections&op=viewarticle&artid=98

FS.net

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...